L'osteopatia in gravidanza, la medicina manuale che aiuta la donna

 

L'osteopatia in Gravidanza

La gravidanza è il periodo della vita in cui la donna va incontro a più cambiamenti fisici; l'aumento della pancia è solo il più evidenti di questi. Alcune conseguenze di questi cambiamenti, come il dolore muscolo scheletrico, l'acidità di stomaco e il ristagno venoso sono conosciuti e comunemente accettati come “normali". 

Anche i problemi durante travaglio che alcune donne possono avere rispetto ad altre sono spesso classificati come “sfortuna imprevedibile”.

La verità, che poco si conosce, è che per molte di queste problematiche esiste un' origine muscoloscheletrica e articolare precisa che in molti casi può essere trattata ottenendo una riduzione significativa dei sintomi grazie all'aiuto di un osteopata qualificato.

L'osteopatia è una medicina manuale che, accompagnandosi alla medicina tradizionale, cerca di ripristinare la corretta e fisiologica mobilità muscolo scheletrica e fasciale; ciò permette alla futura mamma di migliorare la sua performance e ridurre i dolori sia in gravidanza che durante il travaglio, e sattamente come qualunque "altro" atleta.

 

Alcune indicazioni dell'osteopatia in gravidanza:

  • Dolori muscolo-scheletrici
  • Lombalgia
  • Preparazione al travaglio
  • Rischio di parto prematuro
  • Pancia eccessivamente prominente
  • Pubalgia
  • Sciatalgia
  • Precedenti problematiche muscolo-scheletriche
  • Gambe gonfie